Case d'autore. La stanza delle meraviglie di Alessandro Papetti

Per la serie Case d'autore, dedicata ad alcuni grandi artisti milanesi e alle loro abitazioni esse stesse opere d'arte, memoMi presenta un incontro con l'artista Alessandro Papetti e la sua casa: una sorprendente collezione di opere d'arte, mobili volutamente lasciati al lavorio artistico del tempo, oggetti strani e misteriosi, come una Wunderkammer del passato colma di memorabilia.

ABC. Quando sesso faceva rima con politica

Nel 1960 a Milano nasce uno dei settimanali più controversi e anticonformisti mai realizzati in Italia. È ABC, creato dal geniale giornalista Gaetano Baldacci, cui negli anni collaborano tra gli altri Italo Calvino, Carlo Levi, Lidia Ravera, Claudio Sabelli Fioretti. Un settimanale spregiudicato che dietro alle immagini spesso a forte carica sessuale delle sue famose copertine nasconde indagini scottanti su politica italiana e internazionale e battaglie per i diritti civili, con campagne su divorzio, aborto e riforma della leva militare. Il documentario di memoMI permette di ripercorrere (o di conoscere) la storia di un'incredibile avventura editoriale, da molti oggi dimenticata.

Ernesto Calindri. Una vita per il teatro

Il documentario di Medialogo propone una divertente intervista con Ernesto Calindri, uno degli attori più caratteristici e longevi della scena italiana, ricordato soprattutto per l'eleganza con cui ha ricoperto ruoli brillanti anche nel cinema e nella televisione, capace in realtà alternare dramma e commedia in tutte le sfumature della recitazione. Con le testimonianze dell'attrice Giulia Lazzarini e del regista Lamberto Puggelli, il racconto di una vita davvero spesa tutta per il teatro, di un innamoramento reciproco fino all'ultimo giorno.

Tanti auguri da memoMI!

Andrea G. Pinketts. Davanti allo specchio

Memomi ricorda lo scrittore e giornalista Andrea Giovanni Pinchetti in arte Andrea G.Pinketts (Milano 12 agosto 1961 - Milano 20 dicembre 2018) riproponendo un "incontro allo specchio" del 2004.

L'occhio di Antonioni su Milano

Antonioni e Milano, un rapporto che segna il cinema del maestro ferrarese sin dal suo primo lungometraggio, Cronaca di un amore del 1950, e prosegue con La notte del 1961. Due opere a confronto per seguire l'evoluzione urbanistica e architettonica della città, i cui spazi urbani geometrici e solitari riflettono l'isolamento e l'incomunicabilità dei personaggi che li attraversano.

Sant'Ambrogio

Dopo il Duomo è la chiesa più importante della città. Sant'Ambrogio è anche una delle più antiche basiliche di Milano, fondata  dal Santo nel 379. Al suo tempo, si chiamava Basilica Martyrum.
E' un capolavoro dell'architettura romanica lombarda  soprattutto perché rappresenta un caposaldo per la chiesa ambrosiana, determinante per la storia della città.

Video del giorno

Racconti