Storia della Triennale - Puntata 5: Dal boom economico alle proteste (1960 - 1968)

Quinta puntata della storia della Triennale a cura di memoMI. Gli anni '60 vedono grandi trasformazioni nella società e per la prima volta si sceglie un tema: la casa e la scuola. Il decennio apre la strada alle donne e Gae Aulenti è tra le prime ad affermarsi nel mondo dell'architettura e del design. L'edizione del '68 vede l'occupazione da parte di operai e studenti.

Storia della Triennale - Puntata 4: La nascita del design (1954-1957)

Prosegue il viaggio di memoMI nella storia della Triennale. Gli anni '50 vedono l'affermazione del design e nell'edizione '54 ci sono tutti i grandi nomi che hanno fatto la storia: i Castiglioni, Marco Zanuso, Carlo Mollino, Gio Ponti, Bruno Munari, Ettore Sottsass, Vico Magistretti... La televisione arriva in Italia e proprio dalla Torre della Triennale vengono fatte le prime prove di trasmissione. Giulio Natta vince il Nobel per la chimica e la plastica invade il mondo degli oggetti.

Storia della Triennale - Puntata 3: La guerra e la ricostruzione (1947-1951)

Continua la serie realizzata da memoMI sulla storia della Triennale. Nella terza puntata si parla della ricostruzione dopo la fine della guerra e della gestione affidata a Piero Bottoni. Dell'edizione 1947, in occasione della quale viene costruito il QT8, Quartiere Triennale Ottava. Dell'edizione del 1951, che vede la partecipazione di artisti del calibro di Picasso, Mirò e Fontana.

Storia della Triennale - Puntata 2: La Triennale durante il Regime (1933-1940)

In occasione della XXII Triennale, in corso da Marzo a Settembre 2019, e per celebrare la grande tradizione del design a Milano, memoMi ripropone la serie di documentari dedicata alla storia della manifestazione internazionale. Nella seconda puntata, la costruzione del Palazzo della Triennale di Muzio e il trasferimento da Monza a Milano, gli sviluppi dell'architettura razionalista e la nascita del design industriale.

Storia della Triennale - Puntata 1: Dalle Biennali di Monza al Palazzo dell'Arte (1923-1932)

In occasione della XXII Triennale, in corso da Marzo a Settembre 2019, e per celebrare la grande tradizione del design a Milano, memoMi ripropone la serie di documentari dedicata alla storia della manifestazione internazionale. Nata nel 1923 a Monza come Esposizione Universale delle Arti Decorative, spostata a Milano nel 1932 al Palazzo dell'Arte, interrottasi per alcuni anni e poi rilanciata nel 2016 con il tema “XXI secolo. Design after Design”, la Triennale torna con un'edizione curata da Paola Antonelli dedicata al rapporto con la natura e l'ambiente. Nella prima puntata del documentario di memoMI, la creazione della prima grande vetrina internazionale di quello che ancora non si chiamava “made in Italy” fino al suo trasferimento a Milano (1923-1932)..

Fantasmi a Milano

Milano città concreta e razionale ma anche misteriosa. E' qui che abitano molti fantasmi, anime di donne tormentate o di personaggi storici, rimasti imprigionati in alcuni dei luoghi simbolo della città: dallo spirito della “dama nera” di Parco Sempione a quello del Conte di Carmagnola che ancora aleggia per il Piccolo Teatro. Dallo spettro della Carlina in Duomo a quello del primo serial killer italiano che infesta la Stretta Bagnera. A raccontare le loro storie, è Valeria Celsi, autrice di un esoterico “Ghost tour”.

Don Gino Rigoldi. Diario di un prete di strada

Nato a Crescenzago quasi 80 anni fa, Don Gino Rigoldi è da sempre a contatto con i ragazzi, da quando prima ancora di essere ordinato sacerdote, insegna in un collegio di Varese. Dal 1972 diviene, per sua richiesta, cappellano del carcere minorile “Beccaria” e da allora si occupa senza sosta dei giovani più in difficoltà, offrendo loro affetto, attenzione e, con efficienza tutta milanese, un aiuto pratico per inserirsi nel mondo del lavoro. Il documentario di memoMI segue Don Gino e i suoi ragazzi nelle varie attività dell'associazione “Comunità Nuova”, nel difficile ma non impossibile percorso di “ritrovare la speranza”.

Video del giorno

Racconti