Don Gino Rigoldi. Diario di un prete di strada

pubblicato il 22 Marzo 2019

Nato a Crescenzago quasi 80 anni fa, Don Gino Rigoldi è da sempre a contatto con i ragazzi, da quando prima ancora di essere ordinato sacerdote, insegna in un collegio di Varese. Dal 1972 diviene, per sua richiesta, cappellano del carcere minorile “Beccaria” e da allora si occupa senza sosta dei giovani più in difficoltà, offrendo loro affetto, attenzione e, con efficienza tutta milanese, un aiuto pratico per inserirsi nel mondo del lavoro. Il documentario di memoMI segue Don Gino e i suoi ragazzi nelle varie attività dell'associazione “Comunità Nuova”, nel difficile ma non impossibile percorso di “ritrovare la speranza”.

https://memomi.it/costume-e-societa/don-gino-rigoldi-diario-di-un-prete-di-strada
Gli istituti storici della città e i giornali che fecero la contestazione, le figure di docenti eminenti e la guerra che piombò fin sui banchi: storie di scuole e di studenti nella Milano dell'educazione.
La Milano della grandi fabbriche che si trasforma e lascia il passo alla Milano della creatività. Una passeggiata per scoprire una città in continua trasformazione...
Duemila anni di storia del cristianesimo hanno lasciato segni significativi a Milano. Un viaggio alla scoperta delle chiese che costellano la città, dagli edifici sacri più famosi a veri e propri gioielli nascosti...
Apparentemente lontana dalla grande produzione cinematografica dei decenni d'oro, Milano è la città in cui sono cresciuti grandi talenti e che celebri registi hanno scelto per raccontare le loro storie...
Le storie, i luoghi e i percorsi delle personalità che, attraverso i secoli, hanno fatto di Milano uno dei centri artistici più importanti nona livello nazionale.
Le biblioteche: luogo di conoscenza e sapere, ma soprattutto custodi di saperi. Milano vanta alcune delle biblioteche più antiche d'Italia, come la Braidense, ma dispone anche di raccolte specializzate ed uniche.